Support
Atletica
background

Magnifici Butchers!

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

San Pio X San Giovanni Valdarno 52 - A.S.Butchers Firenze 99

( 10-16 // 19-28 // 13-28 // 10-27 )

 

A soli 4 giorni dalla fine della stagione regolare, ieri, 24 febbraio 2020 a San Giovanni Valdarno è iniziato il cammino dei play off provinciali per i Butchers ed è iniziato col botto. 

Forse, nel complesso, è stata la miglior partita interpretata dagli uomini di Coach Simo - rientrato dalle ferie anticipatamente pur di esserci - e il risultato a metà partita (vista la formula che in questo turno prevede la differenza canestri) è un sontuoso +47.

Macellai quasi al completo per l'occasione e che hanno iniziato bene il match sin da subito (a parte la negazione ai tiri liberi), con la giusta testa e le giuste gambe. +6 a fine periodo. I secondi 10 minuti ci hanno visto concedere un po' di più ma anche la raccolta è stata molto proficua. +15 all'intervallo lungo.

Il terzo periodo approcciato con 5 "piccoli" ha prodotto gli effetti sperati, recuperi, contropiedi e buone transizioni, tanto da raddoppiare il margine accumulato nei primi 20 minuti:+30.  Negli ultimi 10 i Macellai hanno mantenuto testa e gambe e sono riusciti ad allungare ancora, fissando il risultato della partita sul 99-52. 

15 punti per Lanzo, 15 per Mattia, 14 per Andrea, 12 per Piero e 11 per Pardo.

Questo il quintetto ideale della partita, mentre giocatore ideale Raffa che - sbagliando volontariamente il canestro del punto numero 100 - dovrà comunque presentarsi munito di vivande o leccornie a uno dei prossimi allenamenti.

 

W.L.F.

No Coach, no Party!

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

A.S.Butchers Firenze 80 - A.S.D. Calenzano 65

( 21-16 // 21-11 // 17-19 // 21-19 )

 

Percorso netto.

I Macellai hanno chiuso il girone centro della Uisp Fiorentina con 18 vittorie su altrettante partite. L'ultimo sigillo è stato messo in casa, contro Calenzano che a fronte di questa sconfitta è rimasto fuori dalla griglia dei play.

Per la cronaca, i Macellai sono scesi in campo con Lanzo, Mattia, Paolo, Raffa e Piero e il piglio è stato quello giusto nonostante la fase difensiva invece sia stata troppo lassa. Nel secondo periodo - il migliore - la partita sembrava chiudersi(+15) ma non era così.

Rientrati dagli spogliatoi i padroni di casa hanno sofferto il ritmo dei nerogialli di Calenzano, tornati più volte sotto i 3 canestri di divario. La parola fine sul match è stata messa da Andrea Fei, con una tripla delle sue in un momento difficile, in cui il canestro sembrava essersi ristretto.  

Lanzo e Piero con 15, Fausto e Andrea con 14 e Paolo con 10 sono il quinteto ideale della serata, Mattia(9) il sesto uomo di lusso.

 

W.L.F. 

Pioggia di "bombe" a Fiesole.

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

P.V.M. Fiesole 64 - A.S.Butchers Firenze 93

( 15-27 // 12-27 // 24-14 // 13-25 )

 

I Macellai, giovedì 7 febbraio u.s. al PalaPVM hanno portato a casa altri 2 punti in classifica in una partita molto ben giocata, almeno per 30 minuti.

Per la cronaca, i Fiesolani, reduci da diversi risultati positivi e vicini alla terza posizione in classifica ci provano e infatti la partita è iniziata con un sostanziale equilibrio, ma poi, grazie al buon feeling con la retina e a una difesa sempre più attenta i Butchers hanno fatto crescere il divario che all'intervallo lungo era già significativo(+27).

Alla ripresa del gioco, i biancoazzurri fiorentini sono rimasti con la testa negli spogliatoi e i padroni di casa ne hanno subito approfittato riducendo lo svantaggio fino a -17. Nell'ultimo periodo gli uomini di Coach Simo hanno ritrovato la giusta concentrazione e cristallizzato il tabellone su un sontuoso +29 finale.

Per le statistiche, il quintetto ideale della serata è formato da Mattia(19), Andrea(18), Tango-Lanzo(14) e Pardo(10).

Vera ciliegina sulla torta sono state le 11 realizzazioni da oltre i 6,75 mt. ottenute con ottime percentuali.

 

W.L.F.

Atletica, quasi troppo ! !

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Atletica Castello 61 - A.S.Butchers Firenze 73

( 22-17 // 10-21 // 11-14 // 18-21 )

 

Dopo 4 giorni dalla partita di Fiesole, ieri sera, lunedì 10 febbraio i Macellai hanno fatto visita all'Atletica Castello nella penultima partita della stagione regolare.

Macellai finalmente al completo per l'occasione ma per l'occasione hanno fatto più fatica di sempre.

Atletica di nome e di fatto, la squadra di Rifredi ha giocato veramente bene, è partita con il giusto piglio e ha allungato sin da subito toccando anche il +9 nel primo periodo. I secondi 10 minuti hanno visto il proseguo della rincorsa dei Macellai, già iniziata alla fine del primo quarto grazie alla maggiore intensità difensiva che ha portato buone ripartenze di contropiede e transizione che hanno permesso prima di effettuare l'aggancio e poi il sorpasso ai padroni di casa.

Il terzo periodo è stato in sostanziale equilibrio e scarso di "cesti", ma con segno + per i Butchers che sono riusciti ad assicurarsi il divario in doppia cifra alla sirena dei 30. Negli ultimi 10 minuti i Macellai hanno allungato ancora, hanno sfiorato il + 20 ma un'Atletica mai doma ha ricucito e chiuso la partita con un -12 che a oggi è il minor divario della stagione inflitto dai Campioni Provinciali. 

Per le statistiche, miglior realizzatore è stato ancora una volta Mattia(15), seguito da Tango(11), Piero & Pardo(10).

 

W.L.F.

81 punti, in memoria di Kobe Bryant.

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A.S.Butchers Firenze 81 - Freccia Azzurra Firenze 50

( 17-17 // 31-14 // 15-2 // 18-17 )

 

Giovedì 30 gennaio u.s. al Pallone di Legnaia si è giocata la consueta partita settimanale di campionato, ma il clima che si è respirato era molto diverso dal solito.

Forse a qualcuno potrà sembrare strano, ma siamo entrati in campo in una serata come le altre, abbiamo fatto riscaldamento, abbiamo sorriso, abbiamo scherzato, abbiamo messo il solito sottofondo musicale, e abbiamo dato il consueto "5" al Membro Anziano, abbiamo iniziato a concentrarCi sulla partita e....ad un certo punto....ad un certo punto, senza volere, “il campo” se lo è preso tutto quella maglia numero 24 appoggiata lì sul tavolo, tra le due panchine, quella maglia che l'altra sera ha unito tutti i presenti in quel pensiero forte, per chi forte lo è stato davvero, in campo e fuori.

Il 22 gennaio del 2006, Kobe Bryant giocò una delle partite più incredibili della storia della NBA. Quella sera i Los Angeles Lakers, giocarono in casa una partita di regular season contro i Toronto Raptors. Bryant segnò 81 punti, diventando il secondo giocatore con più punti segnati in una sola partita NBA dietro l’inarrivabile Wilt Chamberlain (100 punti il 2 marzo del 1962). In quella partita Bryant giocò 42 minuti: fece 21 su 33 da due, 7 su 13 da tre e 18 su 20 ai tiri liberi, immenso.

Vincitori e vinti di questo giovedì 30 gennaio sono stati solo un dettaglio, protagonista assoluta è stata la passione che ci lega.

 

W.L.F.

2020  A.S. Butchers Firenze   globbers joomla templates