Support
Atletica
background

Buon esordio ai Regionali.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
A.S. Butchers Firenze 65 - Racing 2002 Montecatini 42
( 22-9 // 13-15 // 19-12 // 11-6 ) 
 
Racing 2002 Montecatini; G.S. Bellaria Pontedera; Tribe S.S.D. Castelfiorentino.
 
Queste le avversarie nel girone "A" uscite dall'urna del P.O.R. Regionale.
 

Dopo una settimana di festeggiamenti e una di allenamenti ieri - giovedì 11 aprile - i Macellai hanno fatto il loro esordio nel campionato Regionale, contro il Racing 2002 Montecatini.  

Nella prima delle 6 partite, in un pallone di Legnaia piuttosto "freddo" di pubblico, i Campioni Provinciali si sono aggiudicati la vittoria con il punteggio di 65-42. 

Per la cronaca, la partita è iniziata bene per i biancazzurri di casa e il 22-9 di fine periodo lo testimonia. Nei secondi 10' la contesa è più equilibrata, gli ospiti grazie alle ottime percentuali da 3 si aggiudicano il periodo e accorciano il divario. 

Rientrati dagli spogliatoi con un vantaggio tutt'altro che rassicurante(+11), Coach Simo aveva chiesto alla squadra di ritrovare l'intensità difensiva dei primi minuti per cercare non solo di vincere, ma di aumentare quella forbice nel punteggio che in questi gironi con poche partite può risultare decisiva.

L'ultimo periodo non meriterebbe citazioni se non testimoniasse un quanto mai raro parziale di 0-0 fino a più di metà tempo e poi, una perla del miglior tiratore da 3 punti delle ultime 2 edizioni dell' "All Stare Game" che sveglia tutti dal torpore con una "bomba" da oltre 9 metri, Lea, #peddire. 

Mattia con 15, Tango con 11, Lea, Fausto e FrancescoLaureandoPardini con 8 costituiscono il quintetto ideale della serata, ma un plauso particolare va' a Raffa(7) autore di una prestazione al limite della perfezione. 

 

W.L.F.

Apoteosi Butchers.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A.S. Butchers Firenze 78 – Noi d’Avane 60

( 33-19 // 17-21 // 11-12 // 17-8 ) 

 

 

                                   “A Malmantil c’è un palazzetto

                                 e chiunque verso lui volta le ciglia,

                                dice che i Macellai ebber concetto

                              di fabbricar la dodicesima Meraviglia”.

                                   Riadattata per l’occasione da “Il Malmatile racquistato”.

 

 

Un sonetto rivisitato e dedicato alla frazione del comune di Lastra a Signa, luogo dove il 24 marzo 2019 i Butchers si sono laureati Campioni Provinciali per la dodicesima volta.

La "fabbricazione" è avvenuta grazie a un'attenta cura per ogni singolo dettaglio e così, l’uragano BiancoAzzurro ha concluso il cammino Provinciale con un sontuoso percorso netto:

                                       20 vittorie su 20 partite.

 

... ...”Gli ultimi 10 minuti sono scorsi via punto a punto, fino a quando il Gladiatore Fausto trova un canestro dalle sabbie mobili e difende alla morte sull'ultimo tentativo di controsorpasso C.R.A.L. a 3" dalla fine, catturando anche il rimbalzo di quel tiro fermatosi sul primo ferro”... ...

Ho ripreso la fine dell’articolo inerente la semifinale perché in realtà è stato quello il momento preciso in cui è iniziata la nostra finale.

Da quell'istante la convinzione e la determinazione per raggiungere l’obbiettivo si sono fuse in una sola forza, sono cresciute talmente tanto in ognuno di Noi che poi, riportate alla perfezione nel "progetto SQUADRA", sono state travolgenti.

I Macellai hanno infatti aperto crepe fin da subito nel fortino degli ospiti, giocando un primo quarto al limite della perfezione, soprattutto considerando che non era una partita qualunque, era la finale e per di più contro gli acerrimi rivali degli ultimi anni.

Il +14 della prima sirena è stato frutto di un quintetto assolutamente “indovinato” da parte del Coach che non ha ottenuto però gli stessi risultati dopo la girandola dei cambi. A metà partita il vantaggio – seppur soddisfacente – si era ridotto a 10 lunghezze.

Al rientro dagli spogliatoi è salita l’intensità difensiva di entrambe le squadre e al minuto 30 il +9 del tabellone lasciava ancora tutto in discussione.

Negli ultimi 10 minuti gli uomini di Coach Simo hanno premuto nuovamente in modo deciso il piede sull’acceleratore e sul +15  a  90” dalla fine i protagonisti del campo hanno lasciato spazio ai protagonisti del pubblico, una cornice di applausi scroscianti dei nostri numerosi sostenitori che ringrazio a nome di tutti perchè, è molto più bello vincere insieme a Voi

Al suono della sirena - con il Titolo in cassaforte - è iniziata la festa:

un pandemonio, il PANDEMONIO BUTCHERS.

 

Tra "i personaggi principali" della partita, Lea #peddire ne cesta 16, Fausto 14, Mattia 13, Cesar 11, FrancescObrigadoPardini 11 e Tango …..“udite udite”……  10. Gli altri ci hanno messo tanta tanta sostanza, fondamentale per quel mix ideale di SQUADRA che ha sgretolato il fortino empolese e ci ha portato alla dodicesima Meraviglia.

 

Never Give Up.

 

W.L.F.

Butchers in finale.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
A.S. Butchers Firenze 63 - C.R.A.L. N.Pignone Firenze 62
( 14-18 // 10-8 // 19-17 // 20-19 ) 
 

I Macellai sono in finale.

Ieri, sabato 23 marzo, sul campo neutro di Malmantile, dopo una battaglia fino all'ultimo secondo, i Butchers sono riusciti ad avere la meglio di un C.R.A.L. N.Pignone unito e concreto come non mai in questa stagione.

Pronti via e gli "ospiti" dimostrano subito di aver maggior feeling con il canestro, bravi ad approfittarne allungano in modo deciso (-8 dopo pochi minuti). Nella girandola dei cambi qualcosa cambia, e al minuto 10' il divario è quasi ricucito(-4).

Il secondo periodo - molto spezzettato - non permette a nessuno di andare in fuga, le difese hanno la meglio sulle fasi offensive ma il divario si dimezza(-2).

Al rientro dagli spogliatoi sono ancora gli "ospiti" a ripartire meglio e a tentare di affossare nuovamente i Macellai, stavolta toccando il -10.

La reazione degli uomini di Coach Simo non si fa attendere e alla sirena di fine periodo non solo il contro-breck è servito, ma è ricucito anche il divario(43 pari).

Gli ultimi 10 minuti sono scorsi via punto a punto, fino a quando il Gladiatore Fausto trova un canestro dalle sabbie mobili e difende alla morte sull'ultimo tentativo di controsorpasso C.R.A.L. a 3" dalla fine, catturando anche il rimbalzo di quel tiro fermatosi sul primo ferro.

E' ancora lui il miglior marcatore - con 19 punti - ben assistito da Tango con 14, da Meo con 10, da Mattia con 8 e da Andrea con 5.

 

Never Give Up.

 

W.L.F.

Lavori in corso.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

L'A.S. Butchers si scusa con i

propri tifosi per il ritardo sul-

l'articolo della partita di ieri,

DOMENICA 24 MARZO 2019,

ma a causa della roboante

vittoria che ha portato in

bacheca il Titolo Provinciale

numero 12,

 

  STIAMO ANCORA

  FESTEGGIANDO!!!

 

W.L.F.

Missione compiuta.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Brio Basket Arezzo 56 - A.S. Butchers Firenze 69
( 14-18 // 13-13 // 20-22 // 9-16 ) 
 

I Macellai tornano da Arezzo con la vittoria e si presentano alle final four provinciali ancora imbattuti.

Ieri sera, mercoledì 13 marzo, i biancoazzurri fiorentini si sono infatti aggiudicati anche Gara 2.

Forti del + 24 messo in cartiere nel primo tempo di questa sfida Tango e compagni non giocano per la differenza canestri ma vogliono vincere.

Partita diversa, non soltanto per il fattore campo ma anche per le diverse dinamiche di gioco provate dagli aretini, con una pressione molto alta sugli esterni. Nel primo quarto i Macellai allungano di 2 possessi(+4) ma è comunque in sostanziale equilibrio, equilibrio che trova la consacrazione nel secondo periodo(13-13) e che manda al riposo le due squadre con lo stesso vantaggio di Gara 1.

Al rientro dagli spogliatoi il match offre un buon impatto di entrambe le squadre in fase offensiva, però alla sirena dei 30 minuti aumenta ancora il vantaggio dei Macellai (+6 che nel computo delle 2 gare vuol dire +30).

Game Over.

Negli ultimi 10 minuti i padroni di casa depongono le armi e i Macellai possono festeggiare per la missione compiuta, la semifinale provinciale numero 15 consecutiva.

Fausto domina ancora la scena - con 26 punti a referto - ben assistito da Meo e Cesar con 9, da Lea con 7 e da FrancescObrigadoPardini con 6.

  

W.L.F.

2019  A.S. Butchers Firenze   globbers joomla templates