Support
Battuto il Mis. Campi
background

Storico

Battuto il Mis. Campi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
LA CORAZZATA BUTCHERS CANNONEGGIA ANCHE LA MISERICORDIA

Questa volta la redazione ha ricevuto addirittura due commenti alla gara! Con grandissimo piacere li presentiamo entrambi.

Appaludita e vittoriosa esibizione del "Coro" dei Butchers alla Misericordia di Campi (89 - 66)
Grazie ad un corale contributo (11 atleti nello score, il Presidente a dirigere in campo con i suoi assist, l'allenatore a orchestrare in panchina ed il sostegno del "coach in vacanza") i Butchers vincono lo scontro con la Misericordia di Campi (avversaria a ieri imbattuta) e mantengono la testa alla classifica a pari punti col Dram Team.
La partita ha una storia breve. Solo nel primo quarto (17-12) gli avversari tengono testa ai nostri un po' pigri nell'entrare in partita e disturbati dalla poca distinguibilità delle proprie maglie da quelle avversarie. Nel secondo quarto (47-26), cambiate le casacche, i nostri innestano il turbo e disorientano gli avversari (subiscono un espulsione e rimangono in 6, da notare l'uno su sei sui conseguenti tiri liberi), ponendo così il giusto divario nel punteggio che consente di gestire in tutta tranquillità il resto dell'incontro.
Il terzo quarto (70-44) ed il quarto sono oggetto di belle giocate in scioltezza e consentono a tutta la rosa dei convocati di giocare un buon minutaggio mettendo in evidenza le buone individualità delle seconde linee.
Leo.

Butchers senza "Misericordia"
Bella prova esterna delle squadra di S Ilario che passa con facilità sul terreno della Mis. Campi restando a punteggio pieno nel torneo.
La squadra di casa regge appena per un quarto, ma nei secondi 10 minuti la viene affossata da un break di 10 a zero e dai veloci contropiedi di Petch. Già sopra 21 punti all'intervallo, nei secondi venti minuti i Butchers fanno accademia e vanno praticamente tutti a segno.
Tra i singoli straordinario Wane in fase realizzativa con un Susini ispiratissimo da tre (5 bombe al suo attivo).
Una nota particolare per l'angolo dell'amarcord ....
La visita di Sandro appena iniziata la partita è stato un momento bello ed intenso, vi posso dire che a un certo punto a coach Boschi brillavano gli occhi, credo che al di là delle indubbie capacità tecniche di una formazione straordinaria per questa categoria i Butchers hanno dei valori ed una sensibilità che va al di là di saper buttare la palla dentro un cesto.
Di Sandro a tutti noi manca soprattutto il carisma di un allenatore che ha saputo guidare un gruppo in una stagione straordinaria .
E adesso ... buon lavoro Matteo!
Pek.
2020  A.S. Butchers Firenze   globbers joomla templates