Support
Il C.R.A.L. ci sgambetta ancora.
background
image1 image2 image3 image4 image5 image6

Il C.R.A.L. ci sgambetta ancora.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A.S. Butchers Firenze 57 - C.R.A.L. N.Pignone Firenze 59

( 17-16 // 4-13 // 19-20 // 17-10 )

 

Alla final four di Empoli disputata il 24 e 25 marzo 2k18 i Macellai escono di scena in semifinale per merito del C.R.A.L. Nuovo Pignone e interrompono così lo straordinario ruolino di marcia che per 13 anni consecutivi - dal 2005 al 2017 - li ha visti sempre presenti nella finalissima per il titolo provinciale.

 

Il tabellone dei play off ci aveva riservato l'unica squadra che quest'anno ci aveva battuto e l'occasione per rifarsi del passo falso in stagione regolare sembrava davvero ghiotta; volevamo restituire il dispiacere ottenuto sotto l'albero di Natale con gli interessi, ovvero ricambiare con il divieto di accesso alla finale e invece, ci hanno "purgato" ancora.

Dopo un primo quarto giocato alla pari, nei secondi 10' i Macellai perdono il bandolo della matassa soprattutto nella fase offensiva, talmente sterili da mettere a segno solo 4 punti, senza dubbio il record negativo stagionale di realizzazione. Dall'altra parte, il C.R.A.L. non ne approfitta a pieno, ma con un gioco di squadra più fluido si costruisce comunque un buon margine di vantaggio a metà partita(+8).

Il terzo periodo, come il primo, è ancora un botta e risposta ma è nel quarto che i Butchers, ridotti con l'acqua alla gola, hanno provato con tutte le loro forze a ricucire lo strappo. Grazie a una difesa asfissiante, dopo un 2/2 ai liberi del trascinatore "glaciale" della serata, Tango (22 punti), a 5" dalla sirena, ci riescono(57-57).

Il Time out immediato richiesto dal Coach del Pignone fa riprendere il gioco con una rimessa nella nostra metà campo e come spesso accaduto durante la partita la palla viene giocata molto bene, e sull'asse esterno lungo subiamo i 2 punti che consentono al C.R.A.L. l'accesso alla meritata finale.

I Macellai invece escono delusi e con le ossa rotte da questo confronto, costretti a prendere appunti da una lezione, non facile da dimenticare.

 

W.L.F.

2018  A.S. Butchers Firenze   globbers joomla templates